Quanto costa un Rolex?

Quanto costa un Rolex?

Quanto costa un Rolex?

Rolex è da anni e anni simbolo del lusso, ovviamente, non si tratta solamente di accessori costosi ma fini a se stessi. Gli orologi prodotti da questa azienda infatti, rappresentano tutto il meglio che l’arte orologiaia può offrire al giorno d’oggi. 

In questo articolo andremo ad approfondire perché acquistare un oggetto di questo tipo e quali sono i costi che si devono affrontare.

Perché acquistare un Rolex

Sul mercato, esistono diversi orologi di lusso. Nonostante ciò, i Rolex restano quelli più desiderati. I motivi dietro il  particolare status dei prodotti con questo brand sono molteplici e vanno oltre al semplice nome.

Materiali

I materiali proposti, per esempio, sono unici. Questi lussuosi orologi non presentano comune acciaio, ma un materiale definito Oystersteel. Si parla di una superlega solitamente impiegata nell’ambito hi-tech o nell’industria aerospaziale. Questa scelta di Rolex, non è figlia del caso o del semplice valore di tale materiale. Esso infatti, è in grado di abbinare la resistenza e lucentezza fuori dal comune.

Anche per i modelli di orologi con oro, Rolex riesce a distinguersi utilizzando una particolare lega brevettata dalla stessa azienda elvetica. La stessa infatti, impiega Everose, ovvero un materiale che abbina una particolare sfumatura rosa alla classica colorazione dell’oro.

Al di là di queste soluzioni, gli orologi Rolex presentano nel complesso materiali di prima qualità, che li rendono particolarmente resistenti e adattabili a qualunque soluzione. Tutti i modelli, infatti, sono impermeabili fino a 100 metri di profondità. A ciò va aggiunta una protezione agli urti, che rende questo accessorio adatto anche a chi fa sport.

Anche per quanto concerne le temperature estreme, gli orologi che riportano questo brand si comportano egregiamente sia nel deserto più caldo che nelle montagne innevate con le temperature più rigide.

Meccanismi interni

Altro innegabile punto di forza dei Rolex sono i meccanismi interni, assolutamente essenziali per determinare la qualità di un orologio. Ovviamente, un marchio così prestigioso, tratta queste componenti con la massima attenzione possibile.

Il bilanciere a inerzia variabile, dotato di dadi Microstella in oro, sono ideali per tarare l’orologio e garantirne la massima stabilità. La spirale poi, fissata al ponte del bilanciere, contribuisce all’equilibrio complessivo dell’orologio, contribuendo a una precisione cronometrica della misurazione del tempo.

Infine, merita sicuramente una citazione il rotore perpetual. Questo meccanismo, brevettato proprio da Rolex nel 1931, si presenta con una forma a mezzaluna. Tale parte del meccanismo, consente all’orologio di avere energia costante e stabile. Ciò, in termini pratici, si traduce in un orologio senza batteria, che viene caricato semplicemente con il movimento del braccio.

Stile e design

Risulta poi innegabile che lo stile di questi prodotti, ha un fascino particolare. La cura nei dettagli, i materiali preziosi e il design inconfondibile, sono caratteristiche che hanno reso questi orologi un vero e proprio oggetto di culto.

A testimonianza di ciò, Rolex può vantare una lista di testimonial tanto prestigiosa quanto nutrita. Tra le varie star di spettacolo, musica e sport abbinate a questi orologi vi sono Paul Newman, Roger Federer, Michael Bublé e tanti altri personaggi famosi.

Quanto costa un Rolex

Rispondere a questa domanda è tutt’altro che semplice. Il numero di modelli lanciati sul mercato dall’azienda è infatti elevatissimo. Qui di seguito, ci limiteremo a una lista con i Rolex più famosi: 

  • Daytona 12.600 €
  • GMT-Master II 9.250 €
  • Submariner 8.950 €
  • Milgauss 7.950 €
  • Explorer II 7.950 €
  • Datejust 3.380 €
  • Air-king 2.600 €
  • Date 3.900 €
  • Precision 1.990 €
  • Datejust 4.480 €

Rolex classici

Al di là degli orologi nuovi, esistono alcuni modelli di Rolex classici, indossati da grandi personaggi del passato, che sono oggetti molto ambiti dai collezionisti. In questo caso, ovviamente, si parla però di cifre astronomiche, in gradi di superare facilmente i 30.000 euro.

La manutenzione

Prima che un orologio Rolex lasci l’azienda per essere commercializzato, questo è sottoposto a una serie di rigorosi test. Ciò però, non vuol dire che il dispositivo non necessiti di alcun tipo di cura per quanto concerne la manutenzione.

Le operazioni di pulizia, da effettuare di tanto in tanto, prevedono l’uso di un panno morbido. Per quanto riguarda la cassa e il cinturino (solo se di metallo) è possibile usare una spazzola a setole morbide per un occasionale pulizia approfondita.

Dove comprare un Rolex?

In un mercato ricco di falsi, realizzati anche piuttosto bene, bisogna mantenere la massima attenzione. Trattandosi di una spesa considerevole, qualunque acquirente dovrebbe sempre e comunque affidarsi a rivenditori autorizzati Rolex.

Per fortuna, in Italia, è possibile individuare una folta schiera di negozi riconosciuti dall’azienda svizzera. Attraverso essi, è possibile non solo acquistare prodotti originali, ma anche ottenere assistenza in caso di eventuali guasti o altre problematiche simili.



Prezzi aggiornati al 12-11-2020

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo