Quanto costa un Rolex?

Quanto costa un Rolex?

Rolex è da oltre cento anni uno dei maggiori simboli del lusso e, ovviamente, non si tratta solamente di accessori costosi ma fini a se stessi. Gli orologi prodotti dall’azienda svizzera, infatti, rappresentano tutto il meglio che l’arte orologiaia può offrire al giorno d’oggi.

In questo articolo andremo ad approfondire vari aspetti come perché acquistare un oggetto di questo tipo e quali sono i costi che si devono affrontare.

Perché investire in un Rolex

Sul mercato, esistono diverse marche di orologi di lusso, ciò nonostante i Rolex restano senza dubbio i più desiderati. I motivi dietro il particolare status dei prodotti con questo brand sono molteplici e vanno oltre al semplice nome.

Materiali

I materiali in cui sono costruiti, per esempio, sono unici. Invece di usare il comune acciaio, questi lussuosi originali sono realizzati in un materiale definito Oystersteel, ovvero una superlega solitamente impiegata in ambito hi-tech e nell’industria aerospaziale. Questa scelta di Rolex non è figlia del caso o del semplice valore di tale materiale. Esso infatti, è in grado di abbinare alla resistenza una lucentezza fuori dal comune.

Anche per i modelli di orologi in oro, Rolex riesce a distinguersi utilizzando una particolare lega brevettata dalla stessa azienda elvetica chiamata Everose, che abbina una particolare sfumatura rosa alla classica colorazione dell’oro.

Al di là di queste soluzioni, gli orologi Rolex presentano nel complesso materiali di prima qualità, che li rendono particolarmente resistenti e adattabili a qualunque soluzione. Tutti i modelli, infatti, sono impermeabili fino a 100 metri di profondità. A ciò va aggiunta un’ottima protezione agli urti che rende questo accessorio adatto anche a chi fa sport.

Anche per quanto concerne le temperature estreme, gli orologi Rolex si comportano egregiamente sia nel deserto più caldo che sulle montagne innevate con le temperature più rigide.

Meccanismi interni

Altro innegabile punto di forza dei Rolex sono i meccanismi interni, assolutamente essenziali per determinare la qualità di un orologio. Ovviamente, un marchio così prestigioso tratta queste componenti con la massima attenzione possibile.

Il bilanciere a inerzia variabile, dotato di dadi Microstella in oro, sono ideali per tarare l’orologio e garantirne la massima stabilità. La spirale poi, fissata al ponte del bilanciere, contribuisce all’equilibrio complessivo dell’orologio, contribuendo a una precisione cronometrica della misurazione del tempo.

Infine, merita sicuramente una citazione il rotore perpetual. Questo meccanismo, brevettato proprio da Rolex nel 1931, si presenta con una forma a mezzaluna. Tale parte del meccanismo, consente all’orologio di avere energia costante e stabile. Ciò, in termini pratici, si traduce in un orologio senza batteria, che viene caricato semplicemente con il movimento del braccio.

Stile e design

Risulta poi innegabile che lo stile di questi prodotti abbia un fascino particolare. La cura nei dettagli, i materiali preziosi e il design inconfondibile, sono caratteristiche che hanno reso questi orologi un vero e proprio oggetto di culto.

A testimonianza di ciò, Rolex può vantare una lista di testimonial tanto prestigiosa quanto nutrita. Tra le varie star di spettacolo, musica e sport abbinate a questi orologi vi sono stati, infatti, Paul Newman, Roger Federer, Michael Bublé e tanti altri.

Come si fa a capire se un Rolex è originale

Dal momento che il Rolex è un vero e proprio status symbol i modelli contraffatti sono abbastanza comuni. A parte un prezzo troppo basso, esistono alcuni elementi che puoi controllare che garantiscono l'autenticità di un Rolex.

  • Numero di serie. Gli orologi Rolex presentano un numero di serie stampato tra le alette dell'orologio in posizione ore 6. Sarà necessario rimuovere il braccialetto per vederlo inciso. L’incisione dovrebbe essere visibile già ad occhio nudo mentre un replica non l’avrà oppure sarà sicuramente meno precisa.
  • Loghi della corona. Si dovrebbe far caso all’esatta posizione e numero dei loghi presenti sull’orologio, in particolare, è difficile ricreare correttamente la corona sulla parte superiore del quadrante. Un Rolex originale ha un logo perfettamente centrato e leggermente in rilievo. Nei modelli realizzati a partire dal 2002, inoltre, è presente una piccola corona, visibile solo con lente d’ingrandimento, all’interno del vetro di copertura.
  • Fondello. A parte rari casi, nessun modello di Rolex presenta incisioni sul fondello, mentre spesso i falsi ne hanno. Il fondello dovrebbe poi essere fatto di metallo, non di vetro trasparente. Nella storia di Rolex esistono solo pochi orologi con fondello trasparente, e si trattava comunque solo di modelli da esposizione.

  • Lancetta dei secondi. Il movimento fluido della lancetta dei secondi di un Rolex è una delle cose più difficili da replicare per i contraffattori. La lancetta dei secondi dovrebbe muoversi 8 volte in un secondo, che ad occhio nudo appare quasi come un movimento continuo, cosa che non avviene con i falsi. Questo particolare movimento produce inoltre un ticchettio unico che non corrisponde al suono del singolo secondo ma risulta più veloce.

Qual è il Rolex più economico

Dopo esserci concentrati su tutto ciò che rende prezioso un Rolex, molti si staranno chiedendo quale possa essere il prezzo più basso a cui è possibile acquistare un Rolex. Ebbene, i modelli più economici proposto dal brand sono l'Oyster Perpetual, l’Oyster Precision e gli Air-King, con prezzi che partono da circa 2.500 euro.

L'Oyster Perpetual, in particolare, è anche disponibile in una gamma di colori del quadrante tale da soddisfare ogni gusto e, a differenza di molti altri modelli Rolex, può essere acquistato direttamente in un negozio Rolex autorizzato senza dover passare per la lista d'attesa.

Il modello femminile più economico è il Rolex Perpetual Lady in acciaio, con prezzo che si aggira intorno ai 3.500 euro.

Per risparmiare si può comunque far riferimento al mercato dei Rolex usati da comprare alle aste, nei negozi online o, per essere ancora più sicuri del proprio acquisto, dai rivenditori autorizzati.

Quali sono i Rolex più costosi

Il modello di Rolex in produzione più costoso è il GMT Master II Ice (con numero 116769TBR) per un prezzo di 400.000 euro. Ciò che lo rende così esclusivo sono i materiali preziosi di cui è composto, tra cui i diamanti che ricoprono la cassa ed il cinturino in oro bianco 18kt ed il vetro antigraffio di zaffiro. Se vuoi conoscere il prezzo dei diamanti abbiamo scritto un articolo qui.

Ciò nonostante il Rolex più costoso della storia resta il Daytona Paul Newman, una volta posseduto dall’attore e poi venduto ad un’asta del 2017 per 17,8 milioni di dollari.

Quali Rolex aumentano di valore

A differenza di altri brand di orologi, acquistare qualsiasi modello di Rolex è garanzia di ottimo investimento poiché tutti aumentano di valore nel tempo. Questo perché la policy dell’azienda prevede il blocco delle consegne dopo un certo periodo (variabile) dall’immissione. Così, mentre per altre marche sono solo alcuni modelli ad acquisire valore nel tempo, con Rolex si è sicuri di non sbagliare mai.

I modelli preferiti dai collezionisti sono quelli sportivi come il Submariner e l’Explorer, nonché gli orologi legati a grandi personalità o eventi, come successo per il GMT con doppio fuso orario, nato a seguito della specifica richiesta della compagnia aerea Pan-Am.

Prezzi dei modelli Rolex

Dato il grande numero di esemplari di Rolex disponibili sul mercato, oltre ovviamente a quelli di secondo polso o non più in produzione, sarebbe impossibile elencare i costi di ogni orologio. Per questo motivo, offriremo una breve panoramica con le fasce di prezzi per modello.

Ad esempio, il modello Daytona, come meglio approfondito in questo articolo, si può trovare tra un minimo di 12.500 euro e un massimo di 140.000 euro. I Rolex GMT-Master II, invece partono da 8.500 euro se con cassa in acciaio, fino ad arrivare ai 34.000 euro dei modelli in oro. Tra i Submariner, dei quali prezzi parliamo anche qui, esistono sia modelli che costano 7.500 Euro che oltre 35.000 euro.

Tra i modelli femminili troviamo invece il Lady-Datejust (variante del Datejust), in oro rosa e con quadrante in madreperla, tra i 20.000 ed i 50.000 euro, ed il Rolex Pearlmaster, in oro bianco e diamanti, che va da circa 19.000 fino a superare i 100.000 euro.



Prezzi aggiornati al 26-11-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo