Quanto costa una forma di parmigiano reggiano?

Quanto costa una forma di parmigiano reggiano?

Quanto costa una forma di Parmigiano Reggiano?

Il Parmigiano Reggiano è da sempre un’incredibile istituzione di gusto e cultura. 

Sono oltre 9 secoli che, con gli stessi ingredienti e le stesse formule di produzione, l’Italia si fa capostipite di una tradizione intramontabile, fatta di gusto, sogno e un pizzico di realtà.

Le forme di Parmigiano Reggiano hanno in breve conquistato il mondo intero, divenendo uno dei prodotti nostrani maggiormente esportati ed apprezzati fin nelle corti più abbienti e da personaggi illustri e di spicco, sia della politica che dello spettacolo.

Quando si parla di Parmigiano Reggiano e, soprattutto, delle massicce forme che lo contraddistinguono, si fa spesso confusione con prodotti simili ma non altrettanto validi. 

In questo articolo, perciò, scopriremo tutto quello che c’è da sapere sulle forme di Parmigiano Reggiano, partendo dalla storia fino a passare a prezzo, metodo di produzione e altre curiosità.

Che cos’è il Parmigiano Reggiano?

Il Parmigiano Reggiano è un formaggio a pasta dura che viene prodotto nelle zone di Reggio Emilia, Modena, Parma e Bologna. Si tratta del terzo formaggio più prodotto in Italia, preceduto dal Grana Padano e dal Gorgonzola. 

Diverse testimonianze storiche lo collocano come un prodotto apparso per la prima volta nel XII secolo ma, grazie alle testimonianze presenti nel Decameron di Boccaccio, sembra proprio che lo stesso formaggio fosse già presente da tempo sul territorio Italiano. In entrambi i casi, il Parmigiano Reggiano moderno fu prodotto per la prima volta nei caseifici che sorgevano negli antichi monasteri di Parma e Reggio Emilia.

Fu qui che si sperimentò la tecnica di produzione principale: le forme di Parmigiano Reggiano vengono infatti prodotte ancora con latte vaccino crudo, senza l’aggiunta di additivi. Questo dona alla forma intera la classica consistenza del Parmigiano, senza rinunciare a qualità a sapore. 

Un processo di precisione, piuttosto fino, che ha fatto sì che il nostro Parmigiano Reggiano venisse dichiarato prodotto a denominazione di origine protetta (D.O.P.). Grazie a questo, il Parmigiano Reggiano viene tutelato grazie all’apposizione di determinati contrassegni che ne autentificano la validità sia commerciale che del prodotto in sé e per sé.

Il prezzo di una forma di Parmigiano Reggiano D.O.P.

Il prezzo, ovviamente, non è mai basso proprio per via dell’altissima qualità che un’intera forma mette a disposizione. Una forma completa, in base a luogo di produzione e invecchiamento effettivo della forma, può avere un prezzo che oscilla tra gli 80 e i 200 euro, ma esistono anche forme con costi molto più proibitivi, arrivando e superando anche i 1500€.

Il prezzo così elevato dipende solo e soprattutto dalla stagionatura. L’esempio più clamoroso risale a qualche anno fa, quando delle forme invecchiate ben 15 anni vennero stimate con un prezzo di 1500€ al chilogrammo. Fu un caso incredibile, più unico che raro, scopri tutta la storia!

Un prezzo decisamente da capogiro, ma come anticipato qualche riga fa, esistono forme molto più accessibili, seppur costose in ogni caso. 

Come utilizzare il Parmigiano Reggiano

La cosa più bella del Parmigiano Reggiano è, ovviamente, il suo sapore inconfondibile. 

Può essere consumato sia grattugiato, magari su un bel piatto di pasta, su un buon risotto allo zafferano oppure mangiato a scaglie intere. Solitamente i piatti consigliati per un abbinamento perfetto sono piatti di pasta caldi, come brodo e/o salse, ma anche da solo il Parmigiano Reggiano fa la sua ottima figura!



Prezzi aggiornati al 02-02-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo

Articoli correlati