Quanto costa fare la postepay?

Quanto costa fare la postepay?

Quanto costa fare la PostePay?

Hai deciso di chiudere il tuo conto corrente e di aprire una carta prepagata PostePay? La tua scelta è comprensibile visti i costi nettamente differenti e le esigenze che sono cambiate nel corso degli anni.

Al giorno d’oggi, infatti, essere titolari di una carta prepagata come la PostePay è cosa buona e giusta. Acquisti online, abbonamenti, shopping con le amiche. Con una carta PostePay puoi fare davvero tutto quello che si può fare con una normale carta di credito, con il vantaggio del suo costo così ridotto e accessibile davvero a tutti. 

Proprio così! 

Una PostePay ha un prezzo davvero esiguo se si tiene conto di tutte le funzioni che mette a disposizione. 

Oggi esploreremo tutte le caratteristiche di questa carta prepagata, analizzando prezzi e funzionalità delle varie tipologie di postepay e come unirle al proprio stile di vita. Questo perché, anche se la PostePay costa poco, alcune delle operazioni più basiche prevedono un costo fisso che contribuiscono affinché lieviti il mantenimento della carta stessa.

Ma vediamo tutto questo più nel dettaglio.

Quanto costa una PostePay

Avviare il procedimento di emissione di una PostePay è davvero un gioco da ragazzi. Basta recarsi in un ufficio Poste Italiane e richiedere il tipo di PostePay che si desidera. 

Questo perché, da qualche tempo a questa parte, la PostePay è divisa in 3 categorie principali, ognuna con un proprio servizio e le proprie caratteristiche fondamentali, che la differenziano rispetto alle altre carte prepagate. 

Le carte sono dunque disponibili in versione Standard, Junior ed Evolution.

Per ognuna di queste il procedimento è lo stesso: basta raggiungere un ufficio postale è il gioco è fatto. 

Il costo di una carta PostePay Standard è, solitamente, di 10€. In questi sono inclusi anche i 5€ di ricarica minima necessaria alla prima attivazione della carta stessa. 

Per la carta Junior, invece, il costo scende a 5€. 

Ma dove sta la differenza?

Differenze tra carta Standard e Junior

Le differenze, oltre che di prezzo, si ritrovano anche nelle funzionalità di base. Una carta standard, infatti, ha un limite di spesa giornaliera maggiore, così come di deposito, e un controllo di spesa più largo e meno fiscale. 

Al contrario, la PostePay Junior è un servizio destinato principalmente ai ragazzi, per cui avrà limiti maggiori di plafond, ricarica e movimenti generali, in modo da mantenere sempre il controllo sulle spese e sul circolo di denaro sulla medesima carta. La PostePay Junior è stata pensata per infondere maggiore libertà di spesa negli adolescenti, ma sempre con un occhio di riguardo alla sicurezza e ai limiti imposti dal buon comportamento.

Altra differenza sta nei costi di gestione.

Se il prelievo negli ATM postali e bancari ha il medesimo costo per entrambe le carte (ovvero di 1€ in posta e 1,75€ in banca), la stessa cosa non si può dire del prelievo in un ATM in territorio estero. 

Per la PostePay Standard, infatti, il costo di commissione equivale a 5€ all’estero, mentre per la PostePay Junior il costo scende a 2,58€.

Altra importante differenza consiste nei costi per l’emissione di una nuova carta in seguito a furto o smarrimento. Per la prima, infatti, sarà necessario corrispondere nuovamente il costo di attivazione di 10€, mentre per la Junior basteranno i 5€ iniziali, da corrispondere nuovamente al momento della richiesta della nuova carta.

Se cerchi maggiori informazioni sui costi di mantenimento e per le spese ordinarie delle carte PostePay puoi leggere tutto su questo articolo!

Quanto costa fare la PostePay Evolution

La PostePay Evolution, al contrario delle sue sorelle, è una versione più importante della PostePay. Si tratta di un vero e proprio conto bancario affiliato a poste, collegato alla vostra nuova carta prepagata. 

La carta, infatti, sarà dotata di un codice IBAN e dei relativi codici pin e puk di sblocco e attivazione. Tramite questa carta potrete ricevere lo stipendio e utilizzarla come se fosse una normalissima prepagata, con tutti i benefici di un conto corrente. Ovviamente i limiti di traffico giornaliero e mensile sono molto più larghi rispetto alle altre, ma approfondiremo meglio l’argomento in un prossimo articolo. 

Il costo di attivazione di PostePay Evolution è di 5€ + 15€ di ricarica, per un totale di 20€ tondi. Il canone annuo è di 12€.



Prezzi aggiornati al 24-02-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo

Articoli correlati