Quanto costa il rame al kg?

Quanto costa il rame al kg?

Quanto costa il rame al kg?

Nell'ultimo decennio abbiamo assistito a una variabile ma costante differenza di quotazione del prezzo del rame. Le principali cause sono da ricercare in questioni riguardanti la geopolitica e una domanda sempre più crescente da parte dei paesi in via di sviluppo. L'andamento della quotazione del rame è particolarmente influenzata dalla stabilità della domanda e offerta dei mercati di borsa e da alcune politiche economiche globali che ne possono variare il valore. In questo articolo affronteremo una panoramica sul costo del rame e risponderemo per step alla domanda di quanto costa il rame al kg.

Questi quesiti e argomenti nascono anche dalla forse eccessiva domanda di rame usato, ottenuto, non ben poche volte, tramite metodi non prorio leciti. Il prezzo del rame usato e di quello vergine sono fautori, infatti, di attività criminali dedite al furto e alla razzia di appartamenti, imprese e associazioni. Qui non affronteremo e non analizzeremo le cause sociali di suddette pratiche ma ci dedicheremo, in modo sfaccettato, ad alcune questioni riguardante l'oro rosso come anche la quotazione rame in tempo reale.

Cos'è il rame?

Il rame (copper in inglese) è un metallo, oltreché essere un elemento chimico, il cui simbolo è Cu e il suo numero atomico nella tavola periodica è il 29. L'oro rosso è il metallo di cui l'essere umano abbia più conoscenza fin dall'antichità. Alcuni manufatti ritrovati, difatti, risalgono anche ad almeno 10.000 anni fa. La sua lavorazione era molto diffusa soprattutto a partire del Neolitico e dal Calcolitico per poi svilupparsi ulteriormente nell'Età del Bronzo, fino ad arrivare a svilluppi eccelsi, con l'avvento della Storia, con gli Egizi, i Greci, i Romani e in Asia con la Cina.

I risultati ottenuti dalla lavorazione del rame erano utilizzati maggiormente come armi, pentolame, gioielli e per l'ottenimento di lingotti di puro rame. Oggi, invece, è utilizzato in una moltitudine di campi, soprattutto nella componentistica elettrica ed elettronica, nelle tubazioni, nelle coperture, nelle macchine industriali e per l'ottenimento di leghe metalliche come il bronzo, l'ottone, lo zinco e lo stagno.

Proprietà del rame

Il rame è un metallo rosso o rossastro conosciuto per la sua caratteristica di alta conducibilità elettrica e per questa proprietà è secondo solo all'argento. Infatti, per costi di mercato e questioni di flessibilità meccanica è preferito in vari utilizzi rispetto ad altri materiali.

Sempre come l'argento possiede un efficientissima conduttività termica che lo rende preferibile rispetto l'acciaio inox e l'alluminio. Inoltre non teme le alte temperature e la sua temperatura di fusione si attesta sui 1083 C°. Esso possiede anche delle ottime proprietà chimiche, constatabili in coefficienti di ossidazione e corrosione molto simili all'argento e all'oro, suoi parenti vicini.

Le sue proprietà meccaniche sono soprattutto definite attraverso la sua duttilità, malleabilità, durezza e forma. Qualità che migliorano nettamente se il rame è legato con altri metalli per raggiungere coefficienti di carico di rottura abbastanza elevati.

Infine, esso è un metallo definito batteriostatico e amagnetico. Per il primo caso perchè sulla sua superficie non avviene la proliferazione di batteri o se ne inibisce la crescita. Invece, per il secondo caso è perchè non subisce l'influenza del campo magnetico terrestre.

Dove si trova il rame?

L'oro rosso si trova sottoforma di minerale o più raramente come pepita. L'estrazione del rame è effettuata nelle miniere. Le principali di esse si trova nei maggiori paesi produttori di rame sul pianeta come il Cile, Perù, Cina, Stati Uniti, Congo e Australia. Nel 1950, il US Geological Survey (USGS), aveva indicato che erano disponibili altri 40 anni di giacimenti all'interno delle riserve e altri 200 anni all'interno delle risorse.

Le riserve sono dei depositi o giacimenti già scoperti e al livello economico, alti produttori di reddito. Per risorse, invece, intendiamo le riserve suddette, i depositi scoperti ad alto reddito e i giacimenti non ancora scoperti ma analizzati tramite degli studi geologici. Le riserve contengono 790 milioni di tonnelate di rame, i giacimenti già scoperti 2100 milioni di tonnellate e quelli analizzati e previsti 3500 milioni di tonnellate. Inoltre, sui fondali oceanici vi sono altri depositi di metallo che giaciono lì con altre conformazioni ma non sono stati calcolati in queste ultime cifre.

Quanto costa il rame al kg oggi?

Attualmente, mentre si scrive (25/02/2021) il prezzo del rame è attestato intorno ai 9,5 € al kg. Negli ultimi sei mesi, però, il prezzo del rame è oscillato anche di quasi due euro, toccando un minimo di 6,4 € al kg ad agosto 2020.

Quanto costa il rame al kg usato?

Il prezzo del rame usato dipende dal suo grado di usura, dalla quantità di sporcizia su di esso, dal suo stato generale e dall'impiego che se ne farà una volta riconvertito. Il costo di un kg di rame usato, ad oggi, può oscillare dai 0,60 € a 1 € al kg.

Dati, statistiche e quotazione rame in tempo reale

Per rispondere ulteriormente a quanto costa il rame al kg e confrontare il prezzo del rame tra diverse fonti di dati, lasceremo qui delle piattaforme e dei siti web autorevoli per un aggiornamento costante del costo del rame e della sua quotazione:

  • con la Quotazione rame Sole 24 Ore troverete il prezzo del rame al grammo odierno e spalmato su un periodo modificabile, anche di dieci anni. Il grafico risulterà utile per il mercato italiano e i suoi investitori

  • la London Metal Exchange (LME) è la borsa di metalli non ferrosi più importante e autorevole al mondo e punto di riferimento stabile per il mercato del rame. Sul sito si può trovare il prezzo del rame a tonnellata e in dollari su un periodo di 3 mesi o anche più vasto

  • Invece, se vorremmo leggere o analizzare delle statistiche o dei report di dati ad hoc sul mercato del rame potremmo fare un salto sul sito della International Copper Study Group (ICSG). Essa è un'organizzazione intergovernativa, nata nel 1992 e con sede a Lisbona, di Stati produttori e consumatori atta a favorire la trasparenza del mercato del rame, promuovere la cooperazione internazionale riguardante l'oro rosso e fornire un forum d'incontro dove giovani e imprese possano incontrarsi per discutere su problemi e obiettivi comuni.



Prezzi aggiornati al 25-02-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo