Quanto costa un biglietto per Sanremo?

Quanto costa un biglietto per Sanremo?

Quanto costa un biglietto per Sanremo?

Il celebre festival della musica italiana rappresenta forse l’evento mondano più seguito dell’intero paese. Dal 1951 infatti, lo stesso viene proposto con cadenza annuale, rappresentando un appuntamento imperdibile non solo per gli italiani, ma anche per un vasto pubblico internazionale. Non si tratta semplicemente di musica, ma di un evento che porta una particolare atmosfera, assolutamente unica nel suo genere.

Molte persone adorano prendere parte a questa grande festa, consapevoli che il solo passeggiare per la nota cittadina ligure durante quei giorni può offrire gradite sorprese. Non è difficile, infatti, incrociare star di livello nazionale e internazionale che, tra una serata e l’altra del festival, si concedono una escursione nelle vie della affascinante città di Sanremo.

Per poter prendere parte in maniera ancora più diretta all’evento, è però necessario partecipare come pubblico a una delle serate della kermesse. In questo articolo cercheremo di capire come acquistare un biglietto e quanto costa.

Come comprare un biglietto per Sanremo?

Se già per un normale concerto può, spesso, risultare difficile acquistare biglietti, per un evento della portata del Festival di Sanremo le criticità sono ancora più accentuate. Le dimensioni del leggendario Teatro Ariston è il primo ostacolo.

Se durante l’anno i posti disponibili in questa location sono 1.900, un evento come il Festival e la relativa scenografia, limita ulteriormente la portata. A rendere ancora più arduo trovare una poltroncina, vi è l’altissima richiesta e. chiaramente, molti posti sono già assegnati ai vari vip che, con la loro presenza valorizzano il festival.

Sotto questo punto di vista dunque, la tempistica gioca un ruolo primario. In tal senso è consigliabile muoversi per tempo, provvedendo all’acquisto del biglietto direttamente online. Se fino a qualche anno fa era possibile comprare lo stesso fisicamente, al giorno d’oggi ciò è fattibile esclusivamente per via telematica. 

Va poi anche tenuto conto del fatto che è possibile sia acquistare un biglietto singolo ma anche  un intero “bundle” ovvero che include tutte e cinque le serate. Sia si tratti di biglietto singolo o del pacchetto completo, è possibile trovare posto in platea o in galleria (ovviamente a costi diversi). Generalmente, l’acquisto online diventa disponibile a pochi giorni dall’apertura dell’evento, quasi sempre durante i primi giorni di Gennaio. Risulta dunque essenziale intervenire prontamente, bruciando sul tempo l’eventuale concorrenza.

Il biglietto è nominativo. Al momento della stampa, sullo stesso sarà presente nome, cognome e luogo di nascita. Per poter superare l’ingresso, oltre al biglietto che confermerà la vostra convalida e il diritto allo spettacolo dovrà essere affiancato un documento d’identità in corso di validità. Lo stesso documento è indispensabile per poter ottenere il biglietto. Tutta questa prassi è necessaria onde evitare l’odioso fenomeno dei bagarini e l’attenzione della malavita. 

Prezzo dei biglietti per Sanremo

Fatte queste doverose premesse, è il momento di passare al punto. Il costo di un biglietto di Sanremo può variare innanzitutto a seconda dell’edizione. Ogni anno infatti, prevede dei cambiamenti più o meno sostanziali per quanto concerne i prezzi.

Come riferimento, possiamo prendere in considerazione l’edizione più recente, ovvero Sanremo 2020. In questo caso, per i biglietti di una singola serata, si pagava 100 euro per la galleria e 180 per la platea. Mentre in occasione del momento topico, la serata della finale, il costo lievitava rispettivamente a 320 e 660 euro. Per quanto riguarda il pacchetto che include l’accesso a tutte e 5 le serate della kermesse, il costo era di 672 euro per la galleria e di 1290 per una poltroncina in platea.

Come vengono assegnati i posti?

Una volta scelta la tipologia (platea o galleria) non è possibile prediligere singolarmente la propria posizione. I posti, infatti, sono assegnati attraverso la biglietteria, sulla base dell’ordine di registrazione e in base ad altri parametri gestiti dalla Rai.

Posti per disabili

Chi ha problemi di disabilità motoria, può fruire di spazi appositi e di una poltroncina nelle immediate vicinanze per l’eventuale accompagnatore. Va però considerato che i posti disponibili il tal senso sono 4 per disabili e 4 per i relativi accompagnatori (tutti in platea).

La richiesta per ottenere i posti per disabili deve essere accompagnata da un ulteriore documento, ovvero una certificazione ASL. I costi di questi biglietti avranno sconti che sono decisi di volta in volta ad ogni edizione.



Prezzi aggiornati al 28-11-2020

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo

Articoli correlati