Quanto costa andare in Giappone?

Quanto costa andare in Giappone?

Quanto costa andare in Giappone

Dagli anni ‘80 del secolo scorso in poi la cultura pop giapponese è entrata profondamente a far parte della nostra vita quotidiana. Prima con i cartoni animati, poi con i manga, e l’esplosione di internet ha permesso di saziare le mille curiosità, culturali e non solo, legate al Paese del Sol Levante.

E nella mente di tanti di noi è maturato un pensiero, o meglio un desiderio: “voglio andare in Giappone!”.

Ma parlando di un Paese che si trova molto distante da noi, e con una cultura profondamente diversa, è bene non improvvisare un viaggio del genere.

Prepararsi per un viaggio in Giappone

Dando per scontato che abbiate già un passaporto, è bene iniziare a capire in che periodo volete partire e che tipo di viaggio volete fare. Potete decidere di esplorare il più possibile il Paese, di vedere monumenti e luoghi storici, oppure di conoscere meglio la vita quotidiana dei giapponesi, magari visitando luoghi di aggregazione o zone più moderne, nelle città più grandi e famose. Potete, ovviamente, anche decidere di fare un tour più storico, inserendo magari Hiroshima e Nagasaki tra le vostre destinazioni.

Per quel che riguarda la stagione in cui partire, se avete intenzione di fare i turisti e girare molto vi conviene scegliere l’autunno o la primavera, in cui il clima non sarà troppo freddo o troppo caldo (il giappone ha un’estate umida e afosa, che rischia di fiaccare anche i viaggiatori più scafati). 

Peraltro, in primavera, potrete assistere alla magnifica fioritura dei ciliegi, che attira moltissima gente, da tutto il mondo (e infatti in Giappone è l’alta stagione per eccellenza, con conseguenti prezzi molto alti).

Detto ciò, considerando che vi aspetta un viaggio di oltre 10 ore (e spesso con degli scali, condizione necessaria per non avere costi spropositati) è bene iniziare a pensare a prenotare i voli almeno 4 o 5 mesi prima.

Quanto costa un volo per il Giappone?

Se ci siamo mossi con largo anticipo, non è difficile trovare dei biglietti andata e ritorno per i principali aeroporti nipponici a un prezzo che va dai 400 ai 600 euro, anche in base alla stagione scelta e al numero di scali che siamo disposti a fare nel tragitto. Per potersi meglio organizzare consigliamo di tenere d’occhio siti come Skyscanner.

Quanto costa alloggiare in Giappone?

Va sfatato il mito del Giappone come paese più caro del mondo. Per quanto alcuni servizi abbiano costi decisamente elevati (ad esempio gli spostamenti urbani e interurbani, su mezzi veloci), sono da considerarsi commisurati al costo della vita giapponese e alla qualità dei servizi stessi.

In Giappone gli alberghi costano mediamente come in una grande città italiana, va però detto che soluzioni più economiche (affittacamere, b&b e simili), hanno lì una concezione molto diversa. 

Le alternative agli alberghi, specie per chi ha poca voglia di restare tutto il tempo nella stessa città, non mancano. Si può dormire in stanze messe a disposizione negli internet café, nei Capsule Hotel nei pressi di stazioni e aeroporti, sui bus notturni che viaggiano tra le principali città nipponiche (permettendo così di ottimizzare i tempi di spostamento mentre si dorme), nei Templi buddistiche offrono ospitalità a turisti a prezzi contenuti e a chi vuole provare i loro incontri di meditazione. Vi sono poi guesthouse ricavate in case tradizionali giapponesi, generalmente nelle periferie delle città. Soluzioni che permettono, con una spesa che in euro va dai 10 ai 60 auro, in base alla comodità della sceltà, di avere dei pernottamenti più che comodi.

Chi può aiutarmi ad organizzare il mio viaggio in Giappone?

Le agenzie di viaggi generiche spesso non sono la scelta organizzativa migliore, vista la necessità di pianificare a dovere spostamenti e budget in maniera molto più complessa che per la maggior parte degli altri paesi. Negli anni però hanno iniziato a nascere decine di Tour Operator specializzati, senza contare la quantità di libri e diari di viaggio che forniscono suggerimenti su come organizzare e gestire il vostro viaggio. Ci sentiamo di consigliare la bella guida della travel blogger Valeria Castiello, ricca di consigli pratici e di opzioni su cosa fare e soprattutto su come farlo.

Se poi pensate che comunque a livello economico la meta possa essere fuori dalla vostra portata, provate anche a guardare la guida al viaggio low cost in Giappone di Marco Togni, che è anche uno dei tour operator specializzati in viaggi nella terra del Sol Levante.



Prezzi aggiornati al 24-03-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo

Articoli correlati
Quanto costa una chitarra?
Quanto costa un pianoforte?
Quanto costa una mongolfiera?
Quanto costa un sigaro?
Quanto costa la cartomanzia?
Quanto costa il canone Rai?