Quanto costa verniciare un’auto?

Quanto costa verniciare un’auto?

Quanto costa verniciare un’auto

Non so quanti di voi, che utilizzano regolarmente l’automobile, non abbiano mai avuto la sventura di ritrovarla con graffi, sfregi o peggio, dopo averla lasciata alcune ore (o magari a volte anche solo pochi minuti) in un parcheggio pubblico. E sorvoliamo sui piccoli danni autoinflitti in fase di manovra, magari.

Spesso, la maggior parte di questi danni sono solo superficiali e meramente estetici, a volte invece possono intaccare pesantemente la verniciatura dell’auto, esponendo i materiali della carrozzeria ad agenti atmosferici che possono danneggiarla seriamente (la ruggine, presto o tardi, rischia di interessare tutti i materiali metallici non opportunamente protetti).

In questi casi si rende opportuno valutare la verniciatura delle parti più pesantemente compromesse, o anche l’intera carrozzeria se ritenete che possa essere opportuno ripristinare l’intero rivestimento del veicolo (o se semplicemente avete voglia di cambiare colore alla vostra vettura).

È difficile verniciare un’auto?

Per quanto non si stia a parlare di operazioni chirurgiche a cuore aperto, per verniciare a dovere la carrozzeria di un’auto è bene capire bene cosa va fatto e come.

Per verniciare un’auto bisogna prima ripulire la carrozzeria con la carta vetrata, poi stendere in maniera uniforme un fondo primer (detto anche aggrappante, che permette alla vernice di aderire anche su superfici lucide e non impregnabili), poi verniciare sempre in maniera più uniforme possibile, e infine passare uno stato di fissante o induritore che dir si voglia.

Ci possono essere procedure più complesse per quanto riguarda tipi particolari di verniciatura, come la cosiddetta verniciatura platino che va a colmare anche eventuali scalfiture superficiali (viene operata a volte su singole parti di carrozzeria interessate da piccoli incidenti), o l’utilizzo di vernici o fissanti particolari, ma il lavoro è più o meno quello sopra descritto.

Posso riverniciare la mia auto da solo?

Come dicevamo, riverniciare un auto non è una operazione ipercomplessa, ma richiede comunque pazienza, una buona mano, attrezzature adatte e uno spazio idoneo per poter verniciare a dovere senza rischi.

Considerate che per una verniciatura accurata di un’auto è necessario generalmente smontare le varie parti della carrozzeria. Quindi servono buone capacità meccaniche, utensileria adatta e ottima conoscenza della struttura del veicolo. Dopo, come materiali consumabili per ogni verniciatura serviranno dai 400 ai 700 euro circa tra carta vetrata, primer, vernici, fissanti e lucidanti. Se parliamo poi di vernici metallizzate o perlate il prezzo potrebbe salire di ulteriori 100 euro (tacendo dell’ulteriore complessità del lavoro). Circa 250 euro serviranno per un buon compressore, e una pistola da verniciatura di buona qualità con un serbatoio ben strutturato costa tra i 100 e i 200 euro. Insomma, a meno che non si intenda rendere la verniciatura un hobby abituale o un secondo lavoro, non è proprio il caso di provvedere da sé.

Poi, se volete comunque tentare la strada del fai da te, online non mancano i tutorial che propongono anche soluzioni economiche per la verniciatura in autonomia.

Quanto costa verniciare un’auto?

Una carrozzeria qualificata, oltre a dare la garanzia di un lavoro ben fatto (e a volte addirittura coperto da garanzia per diversi anni), toglie dall’impiccio di dover perdere giorni per verniciare la vostra auto.

In media, in base alle dimensioni del veicolo e al tipo di vernice che si vuole applicare, la verniciatura completa di un’automobile può costare dai 2000 ai 3000 euro (compresa la manodopera, che si muove tra i 30 e i 60 euro l’ora, in base alla città in cui ci si trova), e richiede anche meno tempo generalmente di quanto ci si impiegherebbe in casa, visto che la maggior parte delle carrozzerie sono dotate di forni di asciugatura che riducono i tempi morti tra le varie fasi del lavoro.

Poi, se avete un’auto dall’assetto sportivo, potreste decidere di dare un tocco più aggressivo all’estetica scegliendo il wrapping.



Prezzi aggiornati al 24-03-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo