Quanto costa un tapis roulant?

Quanto costa un tapis roulant?

Quanto costa un tapis roulant?

Negli ultimi tempi, complice anche la pandemia globale da Covid-19 e le conseguenti restrizioni nei movimenti, allenarsi in modo autonomo è diventato ancora più importante.

Senza poter sempre far affidamento alle palestre, ma anche se non abbiamo abbastanza tempo o il brutto tempo non ci invoglia a correre fuori, esistono molti attrezzi fitness che ci possono aiutare a mantenerci in forma anche a casa.

Tra i più popolari c'è sicuramente il tapis roulant che, quando progettato per essere usato in casa, ci consente un allenamento costante, nel momento che preferiamo, senza occupare molto spazio. Possiamo scegliere il nostro tapis roulant tra tanti modelli, anche ripiegabili e posizionarlo, ad esempio, in un angolo del salotto, nella veranda o nel garage.

Possiamo poi integrare il tapis roulant insieme ad altri attrezzi ed allestire una home gym in base all'obiettivo che desideriamo raggiungere (tonificare, perdere peso, sviluppare la muscolatura), ovviamente accompagnando la ginnastica ad una dieta varia e bilanciata.

Anche se non abbiamo ancora un'idea di quanto costi investire in un attrezzo come questo, possiamo essere aiutati nella ricerca, non solo navigando in rete, ma anche acquistando la nostra attrezzatura sportiva online.  

Prima di analizzare il costo medio del tapis roulant, vediamo come orientarci nella scelta di quello che può fare al caso nostro.

Come scegliere un tapis roulant

Avere il giusto tapis roulant a casa può aiutare a perdere peso, ad integrare l'attività cardio nel proprio workout o semplicemente a riscaldarsi prima passare ad altri esercizi, godendo dalla comodità di averlo a disposizione in ogni momento.

La prima cosa da fare è stabile l'ambiente dove andrà a posizionarsi il tapis roulant e, di conseguenza, quanto spazio occuperà. Per risparmiare tempo in fase di shopping, è consigliato misurare lo spazio su cui si intende mettere il tapis roulant. Anche se si sta considerando l'acquisto di un tapis roulant pieghevole, è comunque opportuno pensare anche a dove riporlo una volta finito l'allenamento.

Un altro fattore da valutare riguarda lo spazio di movimento richiesto, che cambierà a seconda delle dimensioni del nastro del tapis roulant. Si consiglia un nastro largo 55 cm se si pesa di usarlo maggiormente per la corsa e di 45 cm per la camminata.

Bisogna poi considerare anche l'altezza del runner per stabilire la lunghezza del nastro più adatta a noi. Quindi per una persona alta fino ai 170 cm può andare bene un nastro lungo fino a 130 cm, mentre salirà tra i 130 ed i 140 cm  se l’utilizzatore sarà alto tra i 170 e i 180 cm fino a superare questa misura se il corridore è più alto di 180 cm.

Per scegliere la potenza del motore del tapis roulant bisogna chiedersi che tipo di allenamento prevediamo di svolgere più spesso, una passeggiata rilassante, una corsa intensa o qualcosa di intermedio? Più impegnativo è l'esercizio che si farà, maggiore sarà la potenza del motore di cui si avrà bisogno. Ma non è tutto: un motore con un numero di cavalli alto garantisce più resistenza all'utilizzo prolungato o ad un peso abbastanza importante e di conseguenza una maggiore durata nel tempo. 

Non ci si dimentichi poi degli accessori di cui possono o meno disporre i tapis roulant. Tutte le funzioni extra non incidono sull'allenamento cardio, ma possono aiutare a mantenerci motivati. Alcuni esempi di questi sono i programmi di allenamento preimpostati che simulano varie tipologie di percorso o inclinazione, la possibilità di collegare un dispositivo a degli  altoparlanti Bluetooth e gli schermi TV.

Prezzo medio di un tapis roulant

I prezzi dei tapis roulant variano, prima che in base alla loro potenza, a seconda che si tratti di modelli magnetici o elettrici. I primi sono i più economici (costando tra i 120 ed i 300 Euro) e più leggeri, poiché non dispongono di motore ma necessitano del nostro peso per essere azionati. Una volta ripiegati, poi, possono addirittura essere conservati dietro una porta per quanto sono sottili.

I tapis roulant elettrici, anche nelle loro versioni salvaspazio o senza manubrio, tendono invece a partire dai 260 Euro (modelli che consentono di raggiungere in media 10 km/h con potenza 750 W), e basta salire sui 300 Euro per acquistarne uno con 12 programmi di corsa e schermo LCD o sopra i 500 Euro per un modello con 3 livelli di inclinazione. Tra le migliori marche troviamo la Toorx e la JK Fitness.

I tipi che superano i 1000 Euro dispongono di ulteriori programmi ed inclinazioni, diverse colorazioni, la possibilità di superare i 16 km/h e connessione Bluetooth.

I tapis roulant più costosi in media sono quelli curvi (solitamente sopra i 3000 Euro) e sfruttano, come i magnetici, la sola forza del passo per muoversi, non essendo quindi motorizzati. Ciò consente di non consumare elettricità, di evitare guasti e di allenarsi in modo intenso.



Prezzi aggiornati al 19-05-2021

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo

Articoli correlati
Quanto costa un paracadute?
Quanto costa costruire una home gym?
Quanto costa un personal trainer?