Quanto costa un funerale?

Quanto costa un funerale?

Quanto costa un funerale?

Scopri leggendo questo articolo quali sono i fattori che influenzano i costi di un funerale.

Se sei capitato in questo articolo è perché sei sicuramente alla ricerca di informazioni sui costi legati ad un funerale. Sempre più persone tendono a organizzare il loro funerale prima della propria morte, a spingerle verso questa opzione c’è la volontà di realizzare un evento secondo i propri desideri, magari per paura che chi poi se ne dovrà occupare non lo faccia. A volte c’è la voglia di non voler lasciare questo gravoso compito ai propri cari sollevandoli così anche dalle spese economiche. Sappiamo tutti che la morte è imprevedibile e spesso davanti ad un evento così drammatico essere razionali è complicato. E sicuramente organizzare un funerale può essere molto difficile. In questo articolo vogliamo proprio andare a parlare di quanto costa un funerale e tra quali tipologie di funerali possiamo scegliere.

Tipologia di funerale

Il primo passo da compiere è quello di scegliere il tipo di funerale che vogliamo realizzare, sia se lo stiamo organizzando per noi sia che lo stiamo organizzando per un nostro caro. Ci sono principalmente due tipologie di funerali:

  • Il funerale classico

  • Il funerale con cremazione

Il funerale classico è l’evento in cui il corpo del defunto viene conservato all’interno di una bara che poi viene sepolta in un luogo a scelta. Mentre la cremazione è appunto la crematura del corpo, le ceneri sono poi conservate in un’ampolla che i nostri cari possono portare con loro a casa. Due modalità diverse con costi sicuramente differenti.

Quanto costa un funerale classico

Il funerale classico ossia quello più diffuso e scelto ha dei costi molto variabili. Ci sono infatti numerosi fattori da considerare per la sua realizzazione, vediamo quali sono:

  • Il tipo di casa che si va a scegliere. Ci sono casse di diverso materiale, grandezza e lavorazione. Questi fattori incidono in modo particolare sul costo di essa. Sicuramente per una cassa in legno pregiato e lavorata spenderemo di più rispetto ad una comune cassa in legno.

  • Il servizio offerto dalle pompe funebri che comprende la vestizione, la preparazione, l’igienizzazione della salma ma anche il trasporto in Chiesa per la messa funebre ed il trasporto poi al cimitero.

  • Il tipo di sepoltura scelto, come saprai ve ne sono differenti tra cui poter scegliere ed ognuna ha dei costi differenti che variano anche in base alla città dove ci troviamo.

Ci sono poi dei servizi a scelta che si possono acquistare o no e che quindi influenzano il costo ad esempio gli avvisi funerari, la camera ardente, addobbi funebri, la realizzazione della lapide, e molto altro. Il costo medio di un funerale va dai 1500 euro ai 3000 euro, in alcuni casi questi prezzi potrebbero essere inferiori o superiori. Ti consigliamo di chiedere sempre un preventivo di spesa all’azienda di pompe funebri alla quale ti vuoi rivolgere nel quale è espresso quali servizi ti sono offerti e a quale prezzo.

Quanto costa il funerale con cremazione

Per eseguire questo tipo di funerale è necessaria l’autorizzazione comunale dal momento che non rientra, per lo stato italiano, in una procedura standard funeraria. Questo tipo di funerale sebbene per credenza popolare è indicato come più economico in realtà non è così. Infatti a tutti i costi che abbiamo visto sopra dobbiamo andare ad aggiungere la tariffa ministeriale che varia da comune a comune, aggiungiamo poi le pratiche burocratiche ed infine il deposito delle ceneri o la loro dispersione.

Come puoi vedere il costo di un funerale ha tante varianti che possono influenzarlo e da esse dipende il costo finale. In linea di massima però, come ti abbiamo anticipato, il costo minimo (salvo offerte lampo) è di 1500 euro per poi salire in base alle nostre scelte.



Prezzi aggiornati al 28-09-2020

Hai trovato un errore o pensi che i prezzi siano sbagliati? Segnalacelo

Articoli correlati